Tecnologie in famiglia

Condividi:

Dialoghi, workshop e laboratori per condividere il digitale

Un ciclo di incontri per rispondere alle domande su web, social, privacy, consapevolezza, dedicato a ragazzi e adulti, per riflettere insieme sulla rete, superare false certezze e facili luoghi comuni.

Web e social sono uno strumento imprescindibile della vita quotidiana di adulti e ragazzi: siamo certi di saperli utilizzare con la giusta consapevolezza?
Ad esempio, è sufficiente controllare le impostazioni di sicurezza delle app che utilizziamo? Come possiamo tutelare la nostra privacy online?

Ogni incontro affronterà un tema diverso. A seconda dell’argomento, si parlerà con esperti, si giocherà e confronterà sui temi del digitale.

26 gennaio 2019 – dalle 16 alle 18.30 – Centro Sociale Coviolo – per adulti e ragazzi dai 9 ai 16 anni

Tecnologie in famiglia: le sfide educative del 2.0

  • Videogiochi, genitori e figli: nuovi territori di incontro nella cultura digitale – Maria Rosaria Nardone ricercatrice presso Università di Bologna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione G.M. Bertin
  • Videogiocando si impara. I videogames dal punto di vista di chi li progetta – Lara Oliveti co-founder, partner and CEO di Melazeta Srl

9 febbraio 2019  –  dalle 16 alle 18.30 – Sala Parrocchiale San Bartolomeo – per adulti

Be social – Social Network: istruzioni per un uso divertente e protetto

  • La privacy sui social – Nicola Giacché co-founder di Impact hub
  • Il fenomeno degli haters: appunti e risorse dal manifesto della comunicazione non ostile – Maria Rosaria Nardone ricercatrice presso Università di Bologna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione G.M. Bertin
  • Smartphone delle mie brame  Prof. Matteo De Benedittis insegnante scuola secondaria di secondo grado, autore di libri

16 febbraio 2019 – dalle 16.00 alle 18.30  – Circolo Arci Cadè – per adulti e ragazzi dai 9 ai 16 anni

Restiamo connessi

  • Consapevolezza 2.0 – Daniela Beltrami psicologa-psicoterapeuta
  • Cittadini della rete – Avv. Valeria Pisi
  • Il digitale ed i nuovi dialoghi in famiglia – Mariafrancesca Sidoli mediatrice familiare e scolastica

19 febbraio 2019 dalle 21 alle 22.30 – Circolo Anspi Marmirolo – per adulti: genitori, insegnanti, altri

Nessuno fuori: conoscere ed affrontare il bullismo e cyberbullismo

  • Introduzione al (cyber)bullismo – Daniela Beltrami psicologa-psicoterapeuta
  • (Cyber)bullismo e responsabilità – Avv. Valeria Pisi
  • Esperienze in dialogo – Prof. Nario Innella insegnante responsabile per diversi anni nel progetto “Bullismo e disagio” – Mariafrancesca Sidoli mediatrice familiare e scolastica.

2 marzo 2019 dalle 16.00 alle 18.30 – Centro Sociale Fogliano – per ragazzi dagli 11 ai 14 anni accompagnati dai genitori

Laboratorio edu-digitale

Prof. Enrico Marani docente di Arte presso scuola secondaria di primo grado
Prof.ssa Ilenia Melli docente di Matematica presso scuola secondaria di primo grado.

I partecipanti sono invitati a portare il proprio device (pc, tablet, smartphone).
E’ prevista l’iscrizione che si effettua tramite invio della mail a: ionoifamiglia@gmail.com

9 marzo 2019 – dalle 16.00 alle 18.30 – Centro Sociale Massenzatico – per adulti

Be social – Social Network: istruzioni per un uso divertente e protetto

  • La privacy sui social – Nicola Giacché co-founder di Impact Hub
  • Il fenomeno degli haters: appunti e risorse dal manifesto della comunicazione non ostile – Maria Rosaria Nardone ricercatrice presso Università di Bologna – Dipartimento di Scienze dell’Educazione G.M. Bertin
  • Smartphone delle mie brame – Prof. Matteo De Benedittis insegnante scuola secondaria di secondo grado, autore di libri

Info

Tutti gli incontri verranno introdotti dall’Associazione IoNoi Famiglia.
La partecipazione è gratuita.
L’iniziativa è parte dell’Agenda digitale locale come promozione fra i cittadini dell’apprendimento continuo delle competenze digitali per agire attivamente e consapevolmente nella società dell’informazione.
La partecipazione agli incontri è libera, ad eccezione del Laboratorio Edu-digitale del 2 marzo 2019 dove, per consentire una migliore organizzazione ed esperienza ai partecipanti, è necessario inviare preventivamente un’email di iscrizione al seguente indirizzo: ionoifamiglia@gmail.com.

Promosso dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con l’associazione Io noi famiglia

Condividi: