Tannetum – Il “Futuro dell’Antichità” in Val d’Enza – Antica Corte Ortalli

Condividi:
Concluso
26
Mar

Una serata dedicata all’archeologia e alla Val d’Enza all’Antica Corte Ortalli con la presentazione dei risultati degli scavi 2016-2017 e delle prospettive dell’archeologia nel territorio locale.
La serata sarà condotta dall’archeologo Paolo Storchi che sta portando avanti la riscoperta dei luoghi dell’antichità di queste zone.

Programma

  • Accoglienza e Saluti istituzionali (Comune Sant’Ilario d’Enza, Comune di gattatico, Soprintendenza Archeologia dell’Emilia-Romagna)
  • “Prima dei romani in Val d’Enza” – Roberto Macellari (curatore delle collezioni archeologiche
    dei Musei Civici di Reggio Emilia)
  • “Tannetum, le novità archeologiche delle campagne internazionali di scavo 2016 e 2017”
    Paolo Storchi (Sapienza Università di Roma Scuola Archeologica Italiana di Atene)
  • “Le indagini geomagnetiche nel sito di Tannetum”
    Gianluca Mete, Paul Blockley (Ra. Ga. srl)
  • “Il rilievo Laser Scanner del sito del Castellazzo”
    Marco Camorani (GST Gruppo Servizi Topografici)

Info

Ingresso libero

Comune di Sant'Ilario d'Enza0522902861

Comune di Gattatico0522477919

Comune di Gattatico, Comune di Sant'Ilario d'Enza, Gruppo Archeologico Val d'Enza.

Allegati

Condividi: