Spazio a una nuova città

Condividi:
14
Dic

Sabato 14 dicembre* 

SPID DAYS

dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30
Vieni a scoprire e ad ottenere la tua identità digitale.

Barcamp di Natale

dalle 10.00 alle 11.30
Hai un’idea per il futuro della città a proposito di infrastrutture, creatività, soluzioni digitali nei quartieri e vuoi venire a raccontarcela e a condividerla con il pubblico presente?
Modera l’incontro Alessandra Poggiani
Candidati entro le 24.00 del 10 dicembre qui.

11.30 – Aiuto ho perso il bambino nella rete – a cura di Tecnoscienza

Un’attività interattiva per genitori e nonni, ma aperta a tutti, per capire meglio cosa sia il mondo di internet, luogo pubblico cui, consapevolmente o meno, forniamo informazioni private. Come affrontarlo con consapevolezza e in sicurezza?
(Attività rivolta ad adulti, durata 1,30 h,  max 25 partecipanti).

15.30 – Enigma. Diventa anche tu una spia scientifica – a cura di Tecnoscienza

Game conference: attraverso indizi, attività interattive di matematica e enigmi di crittografia i ragazzi dovranno, in una gara tra gruppi, decifrare la vita di Alan Turing, un uomo sfuggente, che ha dato vita all’inizio della cultura digitale.
(Attività per ragazzi 14-19 anni, durata 1,30 h, max 60 partecipanti).

16.30 – Open data e Civic Hacking

Un’intervista condotta da Elisabetta Tola a Erika Marconato, civic hacker e scrittrice, e Andrea Zanni, matematico e bibliotecario digitale ex presidente di Wikimedia italia, per confrontarsi su come sia possibile mettere a disposizione il proprio talento per risolvere problemi di interesse sociale, concetto di base del civic hacking.

17.00 – Indovina chi? – a cura di Tecnoscienza

Un gioco interattivo dedicato agli adolescenti, per acquisire maggior consapevolezza della rete e di dove finiscano le nostre informazioni, passando da nodi fisici – i server – indirizzi IP, fino ad arrivare al tema della sicurezza informatica e ad analizzare alcuni diritti legati al web per tutelare le nostre immagini postate sui social, capire dove sono e dove vanno, e le implicazioni tecniche ed etiche.
(Attività per ragazzi 14-19 anni, durata 1,30 h, max 25 partecipanti).

18.30 – Dalle fake news. al cyberbullismo, dai cosiddetti “influencer” ai videogame dei nostri figli. Come cambia l’umanità nel terzo millennio

Incontro con Rudy Bandiera, giornalista, docente universitario e influencer.

Domenica 15 dicembre*

SPID DAYS

dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30
Vieni a scoprire e ad ottenere la tua identità digitale.

10.00 – Come posso proteggere i miei dati personali: l’esperto risponde e suggerisce

Il workshop con Sergio Duretti – Direttore Welfare Digitale di Lepida ScpA, intende delineare i confini di quelle che sono le competenze necessarie per comunicare e gestire il trattamento dei dati personali secondo quanto stabilito dal nuovo regolamento europeo in materia di privacy, ma anche avere le conoscenze per gestire i dati e valutare i rischi sulla sicurezza fino alle implicazioni per destrutturare le informazioni relative a un individuo in modo da rendere meno probabile l’applicazione di una procedura secondo la quale si riesca a individuarlo in modo inequivocabile.

11.00 – Indovina chi? – a cura di Tecnoscienza

Un gioco interattivo dedicato agli adolescenti, per acquisire maggior consapevolezza della rete e di dove finiscano le nostre informazioni, passando da nodi fisici – i server – indirizzi IP, fino ad arrivare al tema della sicurezza informatica e ad analizzare alcuni diritti legati al web per tutelare le nostre immagini postate sui social, capire dove sono e dove vanno, e le implicazioni tecniche ed etiche.
(Attività per ragazzi 14-19 anni, durata 1,30 h, max 25 partecipanti).

15.00 – L’odio online! C’è stata una “istituzionalizzazione” dell’odio in rete?

Un workshop con Riccardo Meggiato per confrontarsi con il pubblico su quali siano i limiti della discussione violenta in rete, partendo da un punto di vista oggettivo e analitico.

16.30 – Enigma. Diventa anche tu una spia scientifica – a cura di Tecnoscienza

Game conference: attraverso indizi, attività interattive di matematica, enigmi di crittografia i ragazzi dovranno, in una gara tra gruppi, decifrare la vita di Alan Turing, un uomo sfuggente, che ha dato vita all’inizio della cultura digitale.
(Attività per tutti, durata 1,30 h, max 60 partecipanti).

 

*Il programma del weekend 14-15 dicembre è in corso di definizione.

 

Programma del primo weekend:

Sabato 30 novembre

SPID DAYS

dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30
Vieni a scoprire e ad ottenere la tua identità digitale.

10.30 – Presentazione del libro “Dove. La dimensione di luogo che ricompone impresa e società” con gli autori Paolo Venturi e Flaviano Zandonai

Intervengono:
Valeria Montanari, assessora a Città Collaborativa, Lavori pubblici, Cura dei quartieri e Trasformazione digitale del Comune di Reggio Emilia
Damiano Razzoli, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
Luca Torri, amministratore delegato STU Reggiane S.p.a.
Khadija Mascetti Lamami e Claudio Melioli, volontari del Binario 49

Dalle 15.00 alle 18.00 – Girls4digital

a cura di EWMD e dipartimento di Ingegneria UNIMORE
Seminario dedicato alle ragazze delle scuole superiori ed alle loro famiglie sull’importanza della formazione digitale per il futuro di vita e di lavoro e il contrasto del digital divide di genere.

Interverranno i docenti del Summer Camp gratuito “Ragazze digitali” per l’avviamento delle ragazze alla robotica:

  • prof. Claudia Canali – dipartimento di ingegneria “Enzo Ferrari”
  • Francesco Faenza – sviluppatore e collaboratore di UNIMORE
  • testimonianze di alcune delle ragazze che hanno frequentato le edizioni del Summer Camp

Dalle 15 alle 18 – Digital School Pop Up a cura di GLANCE

Laboratori digitali per ragazze e ragazzi dai 9 ai 14 anni

  • Gioblog – come funziona la scrittura online e come si costruisce un sito web
  • Giotube – pianificare un canale video e realizzare un primo storyboard su un’idea personale.

Conversazioni digitali con i genitori. In contemporanea con i laboratori dialogo con i genitori presenti per dare spunti di riflessione sul mondo digitale e i rapporti intergenerazionali.

 

Domenica 1 dicembre

Digital School Pop Up

Laboratori digitali per ragazze e ragazzi dai 9 ai 14 anni

dalle 10 alle 12

  • Giocare con il coding – attività dimostrative per avvicinare al coding lasciando spazio alla creatività.

dalle 15 alle 19

  • Web radio e podcast – come si registra un podcast, inserendo effetti sonori e musiche
  • #vitadagamer: dalle storie ai game come i giochi digitali sono pensati e costruiti da programmatori, grafici e progettisti di contenuti.

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30 – Il giardino digitale – Cooperativa Accento

  • Laboratori di robotica, coding, costruttività e narrazione per bambini dai 4 ai 6 anni (turni da 40 minuti);
  • Gioco interattivo che coniuga natura, programmazione, coding e creatività per bambini dai 5 agli 11 anni (turni da 1 ora).

Info

Tutti i laboratori della Digital School Pop Up sono su iscrizione.

Chiostri di San Pietro

Condividi: