Permettetemi di volare: mostra di Donatella Violi

Condividi:
21
Mag

Mostra personale di Donatella Violi, a cura di Luigi Borettini.

L’esposizione raccoglie dodici dipinti di grande formato, realizzati nel 2018-2019. Lavori a tecnica mista su tela che contemplano l’uso di bitumi, olii e acrilici, a volte associati ad interventi a collage ed applicazioni di filo metallico.

«Un percorso – spiega l’artista – tra paesaggi onirici e visionari, necessità di galleggiare in un mondo parallelo, in cui trovare rifugio sicuro, arroccati su monoliti viaggianti o piattaforme sospese come nelle città di Calvino, sfuggenti scenari che danno infinite possibilità alla mente che non trova capacità oggettive in questa realtà rifiutata. L’intento è mettere toppe all’anima, ricamando ad occhi aperti nuovi sogni più leggeri».

«Il viaggio tra mondi immaginari e reali, fra paesaggi onirici e veri che Donatella intraprende – scrive il curatore – sembra non finire mai di stupirci. La sua visione fantasiosa ha richiami antichi, ancestrali, è un rimando al mondo di Bosch, di Grunewald, di Magritte, forse come la sua vita: ad un’infanzia interrotta troppo presto, ad una vita di migrazioni in regioni diverse con tradizioni diverse, a viaggi avventurosi in nazioni molto lontane. Donatella parte per il suo viaggio, anche interiore, dove si confronta con la dura realtà quotidiana e ne esce un confronto visionario. L’alchimia dei colori, le sue nuvole, i suoi cieli, sono un mantra di luce che allenta i nostri freni inibitori, ormai siamo prigionieri del suo mondo fantastico, la realtà non ci interessa più, siamo all’interno del suo mondo, delle sue visioni, non vogliamo più scendere dalla sua nave e ritornare nella grigia realtà quotidiana, vogliamo continuare a viaggiare per sempre…».

Domenica 26 maggio apertura straordinaria ore 10.00-19.30 in occasione di “Cantine Aperte”, il cui programma prevede, tra i numerosi eventi, la partecipazione dell’attore comico e gourmet Vito e il concorso “Miglior Assaggiatore di Lambrusco” promosso dall’Associazione Italiana Sommelier e la pittrice sarà parte integrante dell’evento.

Donatella Violi ha realizzato, inoltre, alcune etichette d’artista che saranno applicate ad altrettanti Jeroboan (3 lt.) di Lambrusco “Ottocentonero”, ceduti al miglior offerente per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Ingresso libero.

Info

tel. 0522 569505, canali@riunite.it, scolli@riunite.it.

Il programma completo di “Cantine Aperte” sarà pubblicato sulla pagina Facebook della

Cantina Albinea Canali
Via Alessandro Tassoni, 213
42123 Reggio Emilia

http://www.albineacanali.com/
https://www.facebook.com/albineacanali/
Email: info@albineacanali.it
Tel: 0522 569505

 

 

A cura di: CSArt - Comunicazione per l'Arte
Condividi: