Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili

Condividi:
Concluso
6
Feb

Mutilazioni Genitali Femminili. Rompere il Tabù, Mutilare l’ignoranza

Programma:

Ore 16.30 – Saluti istituzionali

Ore 17.00 – Firma Protocollo d’intesa

A seguire:

Mutilazione Genitale Femminile è un danno alla salute psicofisica
Elisabetta Negri
, Direttore delle attività socio-sanitarie, Azienda USL di Reggio Emilia- IRCCS;
Andrea Foracchia, Ginecologo, Associazione Medici con l’Africa MO-RE;

Mutilazione Genitale Femminile è un reato
Giovanna Fava
, Avvocata, Forum Donne Giuriste di Reggio Emilia

Mutilazione Genitale Femminile è una violenza
Serena Corsi
, Responsabile Progetto Lunenomadi- Associazione Nondasola

Intermezzi: letture
Monica Morini, Teatro dell’Orsa
Claudia Catellani, Accompagnamento musicale dal vivo pianoforte

Ore 18.00 – Performance Gospel – The Redeemed Christian Church of God “Power House” Choir con accompagnamento musicale del Maestro Pius.

Ore 18.30 – Conclusione

Info

Contatti: Faiza Mahri 0522 456108.

Il Comune di Reggio Emilia aderisce al progetto regionale per la prevenzione e il contrasto delle mutilazioni genitali femminili, svolgendo il ruolo di capofila per il territorio reggiano.

Il documento coinvolge Comune di Reggio Emilia, Istituzione scuole e Nidi d’infanzia di Reggio Emilia, Azienda Usl di Reggio Emilia, Ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Emilia, Fondazione Mondinsieme, associazione NondaSola di Reggio Emilia, Associazione Italiana Donne Medico di Reggio Emilia, Unicef Reggio Emilia, Associazione donne immigrate dell’Emilia Romagna Admiser, Comunità egiziana di Montecchio e di Reggio Emilia, Organizzazione italo marocchina di amicizia e cooperazione di Reggio Emilia e Provincia Oimac, Comunità Nigeriana di Reggio Emilia.

Condividi: