Attraverso i sentieri del comporre – Autobiografia illustrata nei documenti

Condividi:
Variazione
30
Mar

A distanza di trent’anni dalla prematura scomparsa di Armando Gentilucci (Lecce 1939 – Milano 1989), la mostra bibliografica ripercorre le tappe salienti dell’esperienza artistica e umana del compositore, saggista, didatta e organizzatore, che per vent’anni diresse l’Istituto musicale cittadino e incise profondamente nella cultura musicale italiana.

La mostra si muove lungo i percorsi che scaturiscono dalla vita stessa dell’artista mettendo in luce la caratterizzazione teorica nel rapporto con la creazione della musica, il bagaglio culturale e politico dell’intellettuale che entra in dialogo con un vasto paesaggio sonoro, per porsi sul sentiero di una grande esplorazione delle possibilità del suono, ed in ultima analisi l’attitudine morale a passare dalla teoria e creazione musicale alla pedagogia di nuovi ascoltatori della musica.

La Biblioteca, che accoglie i materiali della mostra, nasce a sua volta per opera di Gentilucci, come strumento per mettere in opera tutte le direttrici della sua azione.

Info

Ingresso libero.
Evento organizzato nell'ambito di Reggio Emilia per Emilia 2020. Special sponsor: Iren

Biblioteca musicale 'Armando Gentilucci' dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti
Via Dante Alighieri,11
42121 Reggio Emilia

Tel.: 0522 456772
email: biblioperi@comune.re.it
www.bibliotecagentilucci.it

Allegati

Condividi: