Luc – Nuove linee di crisi e di conflitto nel grande gioco Geopolitico 2021

Condividi:
Concluso
2
Nov

In ottemperanza al decreto legge del 23/7/21, n. 105 dal 6 agosto 2021 sarà possibile partecipare agli eventi SOLO SE MUNITI DI GREEN PASS.

Ciclo di incontri

Con Giorgio Cuscito, Dario Fabbri, Orietta Moscatelli, Nicola Pedde, Roberto Zichittella

Il compito che nel corso di questi anni ci siamo dati, con quello che è diventato ormai un appuntamento di rilievo nazionale di analisi geopolitica, continua. Il nostro è il tentativo di decifrare e capire le cause reali e molto concrete che sono alla base di nuovi conflitti politici, o armati, ad alta o bassa intensità in tante aree del mondo. Improvvisi vuoti politici ed economici determinati dal brusco ritirarsi di potenze dai loro tradizionali insediamenti militari, il persistere delle guerre “senza nome” sparse nel pianeta, le ricorrenti migrazioni di masse rilevanti di uomini, donne e bambini e l’aumento delle sempre più stridenti e drammatiche diseguaglianze economico-sociali accentuate, come abbiamo constatato, dalla recente pandemia da Coronavirus.

Stabilire un punto fermo di analisi non è semplice e forse nemmeno possibile dato il continuo evolversi dei rapporti di forza tra le vecchie e le nuove potenze. Per questa ragione e per andare oltre le narrazioni superficiali che di volta in volta si focalizzano solo su aspetti parziali del nuovo “grande gioco”, proporremo alla vostra attenzione una vasta ricognizione di situazioni emblematiche: dalla lezione afghana alla sfida del secolo tra Usa e Cina, dalla possibile svolta ad Est della Russia alla rilevanza globale del crocevia mediterraneo, per concludere con l’analisi di una costante che sempre sottende i conflitti tra paesi : il controllo delle risorse naturali e/o economiche.

Programma incontri

Martedì 2 novembre, ore 17.30, Aula Magna Unimore Viale Allegri 9

Dario Fabbri – La lezione afghana

Cosa significa la sconfitta in Asia Centrale per gli Stati Uniti, per la Russia, per la Cina e per l’Italia. Cosa può accadere adesso? Cosa conta veramente?

Lunedì 15 novembre, ore 17.30,  Aula 8  Unimore Viale Allegri 9

Giorgio Cuscito – Usa – Cina, La sfida del secolo

La rotta di collisione tra Washington e Pechino sta accelerando sul piano militare, economico e tecnologico. Principali punti di frizione sono il Mar Cinese Meridionale e il Mare Mediterraneo, entrambi assurti al ruolo di Medioceani. Cioè punti di transito obbligatori lungo la tradizionale rotta marittima che unisce l’Oceano Pacifico a quello Atlantico. Questa partita coinvolge anche l’Italia, tassello cruciale della sfera d’influenza americana nel Vecchio Continente.

Lunedì 22 novembre, ore 17.30, Aula Magna Unimore Viale Allegri 9

Orietta Moscatelli – Russia in bilico, è vera svolta ad Est?

L’intervento si concentrerà su alcuni aspetti cruciali per il posizionamento geopolitico della Federazione, con l’obiettivo in particolare di spiegare e valutare la ‘svolta verso Est’ del Cremlino, relativi limiti, dubbi e conseguenze..

Lunedì 29 novembre 2021, ore 17.30, Aula Magna Unimore Viale Allegri 9

Nicola Pedde – Crocevia Mediterraneo: dinamiche politiche, economiche e sociali del “Mare Nostrum”

Il Mediterraneo non rappresenta solo l’elemento geografico di intersezione degli interessi europei, africani ed asiatici. Grazie alla presenza, in uno spazio di mare relativamente ristretto, di tre importanti stretti (Suez, Gibilterra e Dardanelli), costituisce un punto di transito obbligato di rilevanza globale..

Lunedì 6 dicembre 2021, ore 17.30, Sede Aula 8 e Aula Magna dell’Università di Modena e Reggio Emilia Viale Allegri 9

Roberto Zichittella – Il controllo delle risorse causa di vecchi e nuovi conflitti

Dietro le guerre che si stanno combattendo, quelle dimenticate, quelle che potrebbero esplodere nel futuro ci possono essere motivi storici, geografici, etnici, ma in genere non manca mai una costante: il controllo delle risorse, naturali e/o economiche.

Maggiori dettagli sul programma 

Info

Programma generale trimestrale - Comunicato stampa

Organizzato da:
LUC - Libera Università Crostolo, LUP - Libera Università Popolare, in collaborazione con LIMES e BOOREA

 

Libera Università Crostolo APS
Corso Garibaldi 42
42121 Reggio Emilia

Telefono 0522 452182
Email info@liberauniversitacrostolo.it
www.liberauniversitacrostolo.it
profilo facebook

Condividi: