L’Omozzoli Parisetti torna a splendere

Condividi:
Concluso
8
Nov

Un weekend di presentazione alla città con: inaugurazione, seminario, visite guidate e concerto in oratorio

L’Omozzoli Parisetti, edificio quattrocentesco di via Toschi, è sede della casa di riposo per anziani di ASP, da sempre adibito a luogo di accoglienza di persone bisognose. Terminato il restauro si svela alla città la rinnovata e luminosa facciata, l’oratorio restaurato dei Santissimi Pellegrino e Rocco e i dipinti risalenti al ‘600.

Programma:

Venerdì 8 novembre

Ore 16.00 – presso Palazzo Parisetti – Via Toschi 24

Saluti e inaugurazione

Intervengono:
Presidente di ASP Reggio Emilia – Raffaele Leoni
Sindaco del Comune di Reggio Emilia – Luca Vecchi
Presidente della Fondazione Manodori – Romano Sassatelli
Presidente dell’Associazione Amici dell’Omozzoli Parisetti – Ennio Ferrarini
Delegato del Vescovo – Mons. Tiziano Ghirelli

Ore 17.00 – presso Sala Associazione Industriali – Via Toschi 30/a Reggio Emilia

Presentazione tecnico-artistica dell’intervento

Intervengono:
Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara – Arch. Maria Luisa Laddago
Progettisti e Direzione Lavori – Arch. Walter Baricchi – Arch. Nicoletta Manzotti
Impresa di restauro – Salvatore Lafiandra “Esedra Restauri”
Restauratrice dei dipinti su tela- Chiara Davoli
Storico dell’arte – Prof. Massimo Pirondini

Sabato 9 novembre

Apertura straordinaria alla città con visite guidate alle ore 10-11-15.30
Visite prenotabili presso IAT Reggio Emilia Via Farini, 1/A Tel. 0522 451152 – iat@municipio.re.it

Ore 16.30 – Concerto presso l’oratorio S.S. Rocco e Pellegrino – Palazzo Parisetti
Leonardo Pini – Organo e chitarra – Letizia Spaggiari – Flauto
Concerto ad ingresso libero compatibilmente con i posti disponibili.

Info

Un progetto di ASP Reggio Emilia condiviso con la soprintendenza dei Beni Culturali di Bologna, il Comune di Reggio Emilia con il “bando facciate”, la Fondazione Manodori e l’Associazione Amici dell’Omozzoli Parisetti.

Allegati

Condividi: