Flags4Rights, 100 bandiere dei diritti

Condividi:
Concluso
7
Gen

Mostra a cielo aperto con 100 bandiere disegnate da bambini e ragazzi in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Onu dei Diritti del Fanciullo e del trentennale della convenzione Onu sui diritti dell’infanzia, approvata il 20 novembre 1989.

Rifugiati e non, migranti e non, disabili e non, europei e non, bambine e bambini, ragazze e ragazzi in un’età compresa fra i 3 e i 16 anni, hanno prodotto da tutto il mondo i disegni che sono diventati 100 bandiere dei diritti e trasformano la città di Reggio Emilia in una mostra a cielo aperto, che richiama i 54 diritti della Convenzione.

Il percorso si sviluppa principalmente nelle vie Emilia Santo Stefano e San Pietro, in via Farini, via Toschi, corso Garibaldi, piazza Gioberti, piazza del Cristo, piazza Martiri del 7 Luglio, via San Rocco, via Allegri.

Per maggiori informazioni

Info

Flags4Rights è anche online, per scoprire e conoscere le bandiere, le storie e le iniziative del progetto è attiva la pagina Instagram @flags4rights e gli hashtag ufficiali #Flags4Rights #F4R #foreverychild #CRC30

Il progetto è promosso dal Comune di Reggio Emilia, dal Dipartimento di educazione e scienze umane dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e da  Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi, insieme all’associazione no profit YTT – Yesterday Today Tomorrow.

Partner dell’iniziativa sono Istituzione Scuole e Nidi d’infanzia, Reggio Children srl e Officina Educativa.

L’iniziativa vede il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, Commissione Europea, Intercultural Cities del Consiglio d’Europa, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Regione Emilia-Romagna, UNICEF, The LEGO Foundation, impresa sociale Con I Bambini, CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Slow Food, Save the Children, Accademia Nazionale dei Lincei, FSCIRE – Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII, USR Emilia- Romagna, Common Ground e Diversity in Organizations, Communities & Nations, Padiglione Italia EXPO 2020 Dubai, Peace Generation, Sol Azul.

Condividi: