Cinema tra le rovine xxi / Petronio e il suo doppio, il Satyricon di Fellini

Condividi:
Concluso
12
Lug

Cinema tra le rovine XXI° edizione
Primo piano sull’antico: lo sguardo dei maestri del cinema

“Petronio e il suo doppio, il Satyricon di Fellini”
Daniela Paini

La XXI edizione della rassegna sposta l’attenzione sul rapporto dei grandi maestri del cinema italiano con il mondo antico, con qualche sorprendente incursione nel filone peplum. Non cambia l’ambientazione: il Chiostro dei Marmi romani, fra monumenti funerari e bàsoli della via Aemilia.
In collaborazione con Ufficio Cinema del Comune di Reggio Emilia

Giovedì 12 luglio l’appuntamento è con Daniela Paini, docente di Latino e Greco presso il Liceo ‘Ariosto Spallanzani’, che commenterà anche la visione di alcuni spezzoni del “Satyricon ” di Fellini.

Fellini non finisce mai di stupire. Questo è l’assunto da cui si partirà nell’incontro dedicato a “Petronio e il suo doppio, il Satyricon di Fellini”.
Una ‘attrazione fatale’ quella che l’opera latina esercitò sul regista che, dopo aver letto più e più volte il romanzo nel corso di circa trent’anni, decise di realizzare il film tra il 1968 e il 1969, in un clima di grande fermento culturale e sociale.
Ma cosa lo affascinò di un’opera tra le più frammentarie e problematiche della letteratura latina e come si misurò con l’antico il regista più onirico ed immaginifico di tutta la cinematografia italiana?
L’autore de I vitelloni (1953), La strada (1954) o La dolce vita (1960) non era nuovo al tema del vagabondaggio e del peregrinare dei personaggi nel labirinto della quotidianità, povera, piccolo borghese o mondana che fosse. Tuttavia affrontare queste tematiche presenti in un testo così lontano nel tempo imponeva al regista anche il problema del rapporto con la storia e l’antichità in generale. Nel “Satyricon” Fellini seppe mantenersi coerente e fedele a se stesso senza tradire lo spirito dell’originale.

Info

Ingresso gratuito senza obbligo di prenotazione

 

 

Musei Civici
Via Spallanzani, 1
42121 Reggio Emilia

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1

musei@municipio.re.it

http://www.musei.re.it/

A cura di: Musei Civici
Condividi: