Il cinema ritrovato – Cesare Zavattini/Ladri di biciclette

Condividi:
Concluso
9
Ott

Serata introdotta da Gianluca Farinelli (presidente della Cineteca di Bologna) con le seguenti proiezioni:

Cesare Zavattini regia di Carlo Lizzani (Italia, 2003) 63′.
Un film su “Za” scrittore, pittore, direttore editoriale, operatore culturale, oltre che cineasta, che si fonda sulla lunga esperienza di Lizzani come regista e come storico del cinema e che al tempo stesso nasce anche dai ricordi personali, da una frequentazione che l’autore ha avuto con Zavattini. La struttura del racconto si articola tra riprese originali nei luoghi della formazione, testimonianze di attori, amici e collaboratori, testimonianze dello stesso Zavattini, via via citando sequenze dei film.
scheda film

a seguire

Ladri di biciclette regia di Vittorio De Sica (Italia 1948) 88’
Derubato della bicicletta, indispensabile per il lavoro di attacchino appena trovato e riscattata con sacrificio dal monte dei pegni, l’ex disoccupato Antonio va col figlioletto alla ricerca del ladro attraverso la Roma del dopoguerra, incontrando a volte solidarietà, ma spesso indifferenza e aperta ostilità.
scheda film
trailer

Le due proiezioni sono organizzate nell’ ambito delle iniziative promosse dalla Biblioteca Panizzi e dall’Archivio Zavattini in occasione del trentennale della morte di Za.

 

Info

ingresso gratuito

Info: Ufficio Cinema Comune di Reggio Emilia . Piazza Casotti 1/c  Reggio Emilia . tel. 0522/456632-456763
email: sandra.campanini@comune.re.it
www.municipio.re.it/rosebud

Ufficio Cinema - Biblioteca Panizzi - Archivio Zavattini

Condividi: