Atlanti, Ritratti e altre storie

Condividi:
Annullato
4
Dic

In osservanza delle disposizioni nazionali contenute nel Dpcm del 3 novembre 2020, Gli spettacoli, i concerti e le mostre sono sospesi fino al 3 dicembre compreso.

Atlanti, Ritratti e altre storie. Sei giovani fotografi europei

La mostra, promossa dalla Fondazione Palazzo Magnani, raccoglie le personali dei tre vincitori dell’open call lanciata da Fotografia Europea 2020, a cui si aggiungono altri tre progetti selezionati sempre dalla giuria composta da Walter Guadagnini – direttore artistico del Festival, Maria Pia Bernardoni – curatrice progetti internazionali del LagosPhoto festival e Oliva Maria Rubio – curatrice indipendente.

La scelta della direzione artistica di ampliare lo spazio dedicato ai giovani artisti, nasce dalla volontà di approfondire, attraverso lo sguardo della fotografia contemporanea, il tema delle fantasie e delle narrazioni, in un momento storico in cui la proiezione verso il futuro si fa necessaria.

Alessandra Baldoni (Perugia, 1976) presenta Atlas una mappa di analogie per immagini in dittici e trittici; Alexia Fiasco (Parigi, 1990) con The Denial accompagna il pubblico in un viaggio fotografico alla scoperta delle proprie origini; Francesco Merlini (Aosta, 1986) con Valparaiso attiva un confronto tra le proprie memorie familiari e i luoghi dell’infanzia; Manon Lanjouère (Parigi, 1993) con Laboratory of Universe, mostra una serie di immagini che raccontano l’origine dell’Universo; Giaime Meloni (Cagliari, 1984) con Das Unheimliche rappresenta una metafora sulla condizione dell’abitare contemporaneo; Denisse Ariana Pérez (Dominican Republic, 1988) con Albinism, Albinism II, presenta una serie che cattura la bellezza dei ragazzi nati con l’albinismo.

Info

Biglietto unico True Fictions + Atlanti, ritratti e altre storie

Intero € 10,00
Ridotto € 8.00
Ragazzi (6-18 anni ) € 5,00

Nell'ambito di Reggio per Emilia 2020/2021. Special sponsor: Iren

Per info:
Fondazione Palazzo Magnani
0522 444446
www.palazzomagnani.it

A cura di: Fondazione Palazzo Magnani
Condividi: