Apertura dei Chiostri di San Pietro e del Laboratorio Aperto Urbano

Condividi:
Concluso
23
Mar

Sabato 23 marzo 2019

10.30 Apertura del Laboratorio Aperto Urbano alla presenza delle autorità

11.00 Apertura dei Chiostri di San Pietro e dell’installazione multimediale dedicata ai Chiostri di San Pietro e alla storia Benedettina
(realizzata da Antica Proietteria)
Presentazione dell’installazione multimediale sui Chiostri Benedettini a cura di Carlo Baja Guarienti e Roberto Marcuccio Esibizione dell’Istituto superiore di studi musicali Peri-Merulo Presentazione della piattaforma virtuale “Co-L-La” a cura degli studenti del Liceo Scientifico “A.Moro”

12.00 Local-Innovation>Hackathon
L’hackathon è una gara di programmatori, sviluppatori, esperti e operatori della programmazione e del web. Developers, pensatori e designers chiamati a contribuire allo sviluppo di strumenti digitali per facilitare le relazioni e gli scambi all’interno dei quartieri.
Strumenti finalizzati ad attivare e mantenere comunità di residenti, lavoratori e frequentatori di un territorio. Il codice si creerà in un contesto di “innovazione aperta” nel quale il mondo digitale possa intrecciarsi a quello della coesione sociale e di una rete territoriale di associazioni, gruppi e cittadini attivi, per far nascere sinergie e nuove possibilità.
Iscrizione gratuita obbligatoria.

15.00 Onefest
Onefest è una vetrina di progetti legati al mondo della tecnologia, dell’informatica e dell’elettronica, sviluppati e realizzati da studenti ed appassionati.
L’obiettivo di Onefest è di connettere studenti, ex-studenti ed appassionati, con le realtà aziendali del territorio, in modo tale da favorire la ricerca e la scoperta di figure professionali sempre più richieste in ogni parte del Mondo.
A Onefest verranno esposte creazioni hardware e software e i creatori avranno l’opportunità di poter descrive il processo di produzione della propria invenzione.

 

Domenica 24 marzo

10.00-12.30 I Benedettini e la diffusione della cultura in Europa
Presentazione dell’installazione multimediale che accompagna il visitatore nei nuovi spazi restaurati e propone un'”immersione visiva” all’interno della storia dei chiostri benedettini.

Intervengono:
Carlo Baja Guarienti
Roberto Marcuccio
Luigi Grasselli (Università di Modena e Reggio)
Andrea Zamboni (Zamboni Associati Architettura), Progettista architettonico e Direttore dei lavori del progetto di restauro

15.00 Local Innovation>Hackathon
15.00 Presentazione realizzazioni; 17.30 Premiazioni e cerimonia di chiusura evento.

16.00 Tavola rotonda ‘C’è vita nei quartieri!’
Relazioni collaborative, rigenerazione urbana, cittadinanza attiva, coesione sociale. Esperienze a confronto tra Reggio Emilia, Modena e Bologna.

18.00 Hurricane Start #Ampiès
Ampiès in dialetto reggiano, è un’esclamazione bella e genuina, per dire… mi piace!
Ci sono persone che hanno pensato e realizzato progetti e iniziative per rendere la città migliore: più bella, più divertente, più “buona”, più solidale. Li abbiamo invitati in un incontro informale per raccontarci le loro idee ed esperienze:

La Papilla Brilla – Progetto “Food Immersion”
Buyhoop – Attività in centro storico
Zdora – Progetto “Save the Caplèt”
Centro Sociale “Coviolo in Festa” – Coviolo Wireless

Info

Tutti gli eventi sono aperti al pubblico fino ad esaurimento posti.

Gli spazi saranno accessibili al pubblico in entrambe le giornate.

Condividi: