58° Anniversario Martiri del 7 luglio 1960

Condividi:
Concluso
7
Lug

Cerimonia per ricordare i cinque reggiani caduti in difesa dei diritti di libertà e di democrazia.

Lauro Farioli, Ovidio Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri,  Afro Tondelli

Programma

Ore 10.00
Cimitero Monumentale (Ingresso da via Beretti)
Omaggio alle tombe dei caduti
da parte dei rappresentanti Istituzionali, Sindacali e delle Associazioni Partigiane

Ore 10.45
Piazza Martiri 7 Luglio
Deposizione di una corona
al cippo dedicato ai Martiri del 7 luglio 1960
alla presenza di Gonfaloni e Labari
Percorso sulle “pietre d’inciampo” in memoria dei caduti, poste in cinque luoghi di Piazza Martiri del 7 luglio 1960

Ore 11.00
Giardini Pubblici, Piazza della Vittoria
Cerimonia – Interventi di:
Luca Vecchi
Sindaco di Reggio Emilia
Giammaria Manghi
Presidente della Provincia di Reggio Emilia
Ettore Farioli
Figlio di Lauro Farioli
On. Aldo Tortorella – Partigiano e Direttore di Critica Marxista

Iniziativa collaterale

Ore 21.00
Arena ex Stalloni
‘Una vita propria – discorso sui Martiri del 7 luglio 1960’
Reading di e con Paolo Nori.
A seguire proiezione del film “Pertini il combattente”
di Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo.
Promosso da Arci Reggio Emilia
Ingresso libero

Info

Organizzato da:
Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, C.G.I.L. C.I.S.L. U.I.L. Anpi ALPI – APC ANPPIA, Istoreco, Comitato Democratico e Costituzionale

Allegati

Condividi: