FND/Aterballetto_Secus by Ohad Naharin – Excerpt

430
0
Condividi:

Secus è una creazione di Ohad Naharin che vanta un collage musicale che si estende dagli insoliti stili elettronici di AGF alle seducenti melodie indiane di Kaho Naa Pyar Hai alle armonie risonanti dei Beach Boys. Questo mix avventurosamente eclettico funge da sfondo adatto per la coreografia audacemente stravagante. Si compone sotto i nostri occhi increduli un alfabeto umano fatto di corse, assoli, gesti tersi e puliti, duetti interrotti, che, attraverso calci precisi e improvvisi, sinuose disarticolazioni delle anche, torsi che si piegano in tutte le direzioni come gomma da plasmare, esprime emozioni e sentimenti puri senza diventare sentimentale. Gioia, vulnerabilità, paura, innocenza, confusione e rabbia tessono una tela armonica e dinamica che oscilla fra delicatezza ed esagerazione.
Ne presentiamo qui un estratto, un breve duo maschile, accompagnato dal commento di Naharin all’affermazione secondo cui i suoi danzatori ‘è come se non avessero genere, ma una forte identità’: “Ciò che fa le differenze individuali non è il genere, ma l’intelligenza, la coordinazione, la musicalità, l’esplosività, l’uso della gravità, la fantasia, la delicatezza. E ci tengo che i miei ballerini esprimano tutto questo. Il senso della danza per me è l’essere connesso agli elementi più importanti di cui la danza è fatta: passione, abilità e potere dell’immaginazione”.

Coreografia Ohad Naharin
Musica Chari Chari, Kid 606 + Rayon (mix: Stefan Ferry), AGF, Chronomad (Wahed), Fennesz, Kaho Naa Pyar Hai, Seefeel, The Beach Boys
Sound design & editing Ohad Fishof
Costumi Rakefet Levy
Luci Avi Yona Bueno (Bambi)
Assistenti alla coreografia Rachael Osborne, Ian Robinson

Creazione per Batsheva Dance Company (all’interno di Three, 2005)

Riallestimento per 16 danzatori della compagnia Atrballetto:
Noemi Arcangeli, Saul Daniele Ardillo, Damiano Artale, Estelle Bovay, Hektor Budlla, Martina Forioso, Clément Haenen, Arianna Kob, Philippe Kratz, Ina Lesnakowski, Grace Lyell, Ivana Mastroviti, Giulio Pighini, Roberto Tedesco, Hélias Tur – Dorvault, Serena Vinzio

Ohad Naharin è coreografo, direttore artistico della Batsheva Dance Company e ha sviluppato il suo personale linguaggio del movimento, chiamato Gaga. Nato nel 1952 a Mizra, in Israele, ha iniziato la sua carriera con Batsheva nel 1974 e ha fatto il suo debutto coreografico a New York nel 1980. Nel 1990 Naharin è stato nominato direttore artistico della Batsheva Dance Company e ha fondato la compagnia junior, Batsheva – the Young Ensemble. Ha creato oltre trenta opere per entrambe le compagnie e coreografie per il Nederlands Dans Theater, Paris Opera Ballet e Les Grand Ballets Canadiens de Montréal. Naharin inoltre ha sviluppato GAGA, l’innovativa ricerca sul movimento e l’addestramento quotidiano dei ballerini di Batsheva che si è diffusa a livello mondiale tra ballerini e non ballerini. Cittadino israeliano e statunitense, Naharin attualmente vive in Israele con la moglie, ballerina e costumista Eri Nakamura e la loro figlia Noga.

La Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto è Centro di produzione della danza riconosciuto dal Ministero della Cultura italiano. Da sempre fucina di spettacoli per la compagnia Aterballetto, oggi è anche luogo di progettazione e ricerca ad ampio raggio. Attraverso il suo articolato progetto triennale diffonde l’arte della danza dalla Fonderia di Reggio Emilia in tutto il mondo.

 

Foto: © Alice Vacondio


Torna al menù Focus Cultura

Condividi: