Raccontare con gli occhi_Martina Zanin

Condividi:

Liberi sguardi. Immagini e fotografie per sperimentare la città

La fotografia può fare molte cose. Può raccontare, mostrare, svelare, sorprendere, e perché no, rendere felici. La fotografia oggi ci permette, grazie al lavoro di undici artisti di rivolgere il nostro sguardo in modo innovativo verso la città. Grazie alle loro immagini possiamo riabitare le piazze, i monumenti, le strade, possiamo intraprendere nuovi percorsi per riappropriarci degli spazi condivisi. Ed è da qui che nasce l’idea di coinvolgere questi fotografi nella creazione di una serie di proposte per bambine e bambini, che attraverso consigli e suggestioni potranno così sperimentare un’idea differente di fotografia, per poter guardare con occhi diversi il mondo. Gli artisti hanno selezionato per i bambini uno dei loro scatti che sarà il punto di partenza per ispirare ricerche, storie, narrazioni e composizioni. Attraverso uno sguardo curioso e attento si propone ai bambini di sperimentare nuovi e insoliti punti di vista.

Take Care – Martina Zanin

La serie Take Care, composta da dittici, vuole far riflettere sul rapporto tra uomo e natura e sugli effetti che comporta. Specialmente durante un periodo come quello che stiamo vivendo, il tema della relazione tra uomo e natura è molto importante da affrontare. L’ambiente già da tempo ci stava inviando dei segnali; questo è un grido implorante di aiuto, una richiesta di cambiamento delle nostre abitudini in un comportamento più rispettoso nei confronti delle altre specie. Riuscendo a prenderci cura dell’ambiente, ci prenderemmo cura anche di noi stessi.

In questo dittico, estrapolato dalla serie, un Gufo delle Nevi sembra urlare, tirare fuori tutta la disperazione che prova all’essere legato e a trovarsi fuori dal suo contesto naturale. La fotografia affiancata a questa, una rete bucata, è forse una via d’uscita.

Insieme, le fotografie, raccontano storie, evocano stati d’animo differenti, creano nuovi scenari. Ora è il vostro momento! Scegliete un dittico e create una breve storia sul legame fra natura e uomo guardando le immagini affiancate. Potete scrivere su un foglio bianco o direttamente sopra le immagini, stampandole.

Se vuoi condividere le tue fotografie e i tuoi disegni inviali all’indirizzo mail eventiacasatua@comune.re.it

Condividi: