Richard’s Orchestra_Amazing Sunrise

Condividi:

Amazing Sunrise
Richard’s Orchestra

Suonare assieme, creare canzoni, ascoltarsi, confrontarsi, registrare, capirsi fino a programmare itinerari di viaggio… fare  musica con una band è sempre un’azione collettiva.

I Richard’s Orchestra, nella transizione da trio strumentale all’attuale formazione a cinque, realizzano psichedelia liquida e avvolgente, melodie oblique, crescendo onirici, desert rock e dream pop.

Dal niente divampano scintille creative, fluida psichedelia pop che pulsa, da gustare per perdersi nella propria orbita personale nell’ultimo disco, Nothing Nothing dal quale è tratta Amazing Sunrise.

Richard’s Orchestra, una band con esperienza pluridecennale, ha affinato un’identità sonora riconoscibile che le ha permesso di partecipare al prestigioso IPO Festival (International Pop Overthrow) di Liverpool nel 2019 e calcare il leggendario palco del Cavern Club. Proprio la trasferta inglese ha generato il titolo dell’album, Nothing Nothing, una battuta ricorrente all’interno del gruppo, ma anche un omaggio a Nothing Shoking dei Jane’s Addiction (nomination Grammy Awards 1989) che viene richiamato anche nell’artwork del disco ad opera dell’artista Fabio Campanini.

Richard’s Orchestra

Alessandro Bertolotti: Voce
Daniele Cavalca:  Tastiere
Alessandro Corradi: Basso
Ivan Torelli: Chitarra
Enrico Torreggiani: Batteria

Richard’s Orchestra
Nothing Nothing (Seahorse Recordings) – 2020

Foto di copertina: Fabio Campanini

Condividi: