Allah loves equality

Condividi:

Allah loves equality.
Documentario sulle persone LGBTI in Pakistan
di Wajahat Abbas Kazmi

Il film documentario “Allah Loves Equality” dà voce alle persone LGBTQIA (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer, intersex e asessuali) che vivono nella Repubblica islamica del Pakistan: attraverso interviste realizzate a persone musulmane omosessuali e transgender e scene della loro vita quotidiana, tutti potranno conoscere la situazione dei diritti delle minoranze sessuali nel paese e quali sono gli atteggiamenti sociali nei loro confronti. Per la prima volta vere coppie omosessuali hanno deciso di mostrarsi pubblicamente e di raccontare la propria storia al mondo. Anche molte persone transgender, da coloro che lavorano come sex workers a chi sta combattendo per combattere l’HIV nella comunità, si sono raccontate apertamente. Inoltre, nella realizzazione del documentario, si sono toccati con mano i rischi che la retorica fondamentalista fa correre a chi vive la propria identità sessuale senza nascondersi e per questo è considerato immorale e blasfemo.

Il documentario è stato prodotto anche grazie al sostegno di Arcigay Gioconda Reggio Emilia e avrebbe dovuto essere proiettato al Cinema Rosebud il 10 maggio 2020 in collaborazione con Arcigay in una serata dedicata alla giornata mondiale contro l’omotransfobia.

www.ilgrandecolibri.com

Wajahat Abbas Kazmi è un regista pakistano naturalizzato italiano. Attivo in progetti sui diritti umani in collaborazione con Amnesty International. Tra i fondatori de Il Grande Colibrì, lotta a fianco delle persone LGBT nel mondo musulmano. Come regista indipendente ha realizzato documentari sulle minoranze.

Condividi: