Massimiliano Galliani, Il mio segno

Condividi:
26
Giu

Con la mostra personale di Massimiliano Galliani al Castello Medievale di Montecchio Emilia si conclude la seconda edizione della rassegna “Profeti in patria – Cammini d’artista a Montecchio Emilia”, a cura di Sandro Parmiggiani, che l’Amministrazione Comunale ha scelto di dedicare, nel 2017, all’artista Omar Galliani e al suo Atelier.

Il progetto di Massimiliano Galliani – intitolato “Il mio segno” – porterà all’interno del Castello una selezione di opere tratte da alcune serie recenti, tra le quali “Le Strade Del Tempo” e “Disegno e Matita”. Il percorso espositivo comprende, inoltre, “La grande bell’Enza”, dipinto che lambisce con foglie d’oro il percorso del torrente Enza. Infine un autoritratto su tela, esempio di un progetto più ampio che coinvolge attivamente lo spettatore: da un “selfie” scattato davanti ad una tela nera specchiante nasce un vero e proprio dipinto ad olio su tela originato dal riflesso iniziale.

L’esposizione sarà inaugurata venerdì 9 giugno alle ore 18.30 con una performance musicale di Luca Fanfoni (violino) ed Erich Galliani (chitarra).

A cura di: CSArt - Comunicazione per l'Arte
Condividi: