Connection – Discontinuance. Sistemi autopoietici nella ricerca artistica contemporanea

Condividi:
eun-sun-connection-discontinuance-space-2014-marmi-colorati-cm-64hx56x9-foto-orizzontale-copia
25
Feb

La Galleria d’Arte 2000 & Novecento presenta “Connection – Discontinuance. Sistemi autopoietici nella ricerca artistica contemporanea”, mostra collettiva con opere di Afro, Fausto Melotti, Piero Dorazio e Park Eun-Sun.

L’esposizione, che trae il titolo da una scultura in marmo realizzata nel 2014 dall’artista coreano Park Eun-Sun, pone in dialogo le opere di autori diversi per provenienza, esperienza e linguaggio, collocati all’interno di un sistema autopoietico (dalla parola greca auto, ovvero se stesso, e poiesis, ovvero creazione), nel quale ogni cambiamento è subordinato al mantenimento della sua stessa identità.

La mostra è completata da opere selezionate di Enrico Della Torre, Lucio Fontana, Marco Gastini, Giorgio Griffa, Elio Marchegiani, Carlo Mattioli, Angelo Savelli, Giuseppe Spagnulo.

Info

tel. 0522 580143, duemilanovecento@tin.it, www.duemilanovecento.it, www.facebook.com/duemilanovecento

2000 & Novecento - Galleria d'Arte
Via Sessi 1/F 
42121 Reggio Emilia

Tel. 0522 580143 | Fax. 0522 496582

duemilanovecento@tin.it

www.duemilanovecento.it

www.facebook.com/duemilanovecento

A cura di: CSArt - Comunicazione per l'Arte
Condividi: